Tra ieri è oggi c’è solo il domani

Il Covid, con le sue emergenze, le contraddizioni, i pericoli, le interpretazioni ma soprattutto con le ricadute che ha sulle economie mondiali, sarà determinante per creare una linea netta di separazione tra ieri e domani.

Non esiste l’oggi, ma solamente il passato e quello che avverrà. Perchè oggi è completamente diverso da ieri e non è altro che una preparazione a quello che sarà.

Quello che sarà delle culture, degli scambi, delle logiche politiche, delle economie. E soprattutto, visto che non si era ancora compreso fino ad ora, quello che sarà lo stravolgimento del commercio.

Essere stravolto o stravolgere e reinventarsi? A ciascuno la scelta.

Da tanto si parla di digitale, di modernizzazione, di evoluzione dei sistemi commerciali. Ma sono sempre rimasti argomenti di convegni, citazioni dell’esperto di turno ma dai quali il tessuto imprenditoriale delle micro e piccole imprese on si è mai sentito toccato più di tanto.

Il Covid ha portato a tanti cambiamenti, a nuovi paradigmi che renderanno obbligatorio il cambiamento. E al cambiamento, radicale, occorrerà adeguarsi. Non per sopravvivere ma per rendere redditizia la propria azienda.

Occorre rendersi conto che la trattativa, la negoziazione, la vendita iniziano sul web. Perchè è dal web che il potenziale cliente riceve la prima impressione, si fa un’idea di chi sei, cosa fai, dove sei e soprattutto cosa vendi.

Occorre rendersi conto che il marketing di prossimità è un’arma vincente potente per il dettaglio. Occorre valorizzare le proprie caratteristiche, le proprie peculiarità invece di rincorrere qualcuno che sarà sempre irrangiungibile.

Sarà fondamentale stravolgere la realtà che, secondo i dati di Confcommercio-Format del 2019, vende ancora l’80% di negozi che non effettua vendite online e un’abbondante metà che non è presente sui social network. Gli acquisti online nel 2019 hanno rappresentato soltanto il 7,3% di quelli totali. Ci sono ampi spazi di crescita. E lo ha dimostrato ancora il Covid con quello che è successo durante il lockdown.  Il cliente ha incrementato le sue ricerche, le ha affinate. Chi ancora non usava gli strumenti di vendita online si è pian piano avvicinato e ne ha scoperto le potenzialità. Piccoli negozi hanno sbarcato il lunario facendo la vendita online e consegna a domicilio. Non si tratta più solo di sbarcare il lunario. Si tratta di essere vincenti, competitivi…esserci!